Example: dental hygienist

IL CAPPOTTO con STIFERITE Class SK

IL CAPPOTTO conSTIFERITE Class SK SOTTILE LEGGERO EFFICIENTEIL CAPPOTTO con STIFERITE Class SKIl riscaldamento degli edifici de-termina, nei Paesi Europei, circa il 40% delle emissioni in atmo-sfera di CO2, le maggiori respon-sabili del progressivo surriscal-damento del nostro limitare queste emissioni e contribuire cos al raggiungio-mento degli obiettivi fissati dal Protocollo di Kyoto, la Comunit Europea ha emanato, nel 2002, la Direttiva 2002/921/CE, nota anche come Direttiva EPDB (Energy Performance of Building Directive), che impone agli Stati Membri di attuare dei program-mi di miglioramento dell efficien-za del patrimonio edilizio e ad introdurre l obbligatoriet della loro certificazione Direttiva EPBD recepita in Italia con diversi atti legislativi nazionali:- il Decreto Legis

IL CAPPOTTO con STIFERITE Class SK Prestazioni termiche del pannello STIFERITE Class SK Spessore s o d (mm) Conducibilità Termica λ D (W/mK) Resistenza Termica R = s/λ

Tags:

  Matrices

Information

Domain:

Source:

Link to this page:

Please notify us if you found a problem with this document:

Other abuse

Transcription of IL CAPPOTTO con STIFERITE Class SK

1 IL CAPPOTTO conSTIFERITE Class SK SOTTILE LEGGERO EFFICIENTEIL CAPPOTTO con STIFERITE Class SKIl riscaldamento degli edifici de-termina, nei Paesi Europei, circa il 40% delle emissioni in atmo-sfera di CO2, le maggiori respon-sabili del progressivo surriscal-damento del nostro limitare queste emissioni e contribuire cos al raggiungio-mento degli obiettivi fissati dal Protocollo di Kyoto, la Comunit Europea ha emanato, nel 2002, la Direttiva 2002/921/CE, nota anche come Direttiva EPDB (Energy Performance of Building Directive), che impone agli Stati Membri di attuare dei program-mi di miglioramento dell efficien-za del patrimonio edilizio e ad introdurre l obbligatoriet della loro certificazione Direttiva EPBD recepita in Italia con diversi atti legislativi nazionali:- il Decreto Legislativo n.

2 192 del 19 agosto 2005, modificato dal isolareperch , quanto e cometabella Legislativo 311 del di Trasmittanza limite per le strutture opache di edifici nuovi o ristrutturatiZONA CLIMATICAPARETICOPERTUREPAVIMENTIa partire da1/01/2010U (W/m2K)a partire da1/01/2010U (W/m2K)a partire da1/01/2010U (W/m2K)A0,620,380,65B0,480,380,49C0,400, 380,42D0,360,320,36E0,340,300,33F0,330,2 90,32tabella 59 - Edifici nuovi e ristrutturazioni integraliBenessere estivo - Verifiche sulle strutture per edifici E1, E2, E3, E4 ZONACLIMATICAS trutture opache verticali*Strutture opache orizzontali o inclinateAse irradianza al suolo maggiore o uguale a290 W/m2 Trasmittanza Termica PeriodicaYie < 0,12 W/m2Ko in alternativaMassa Superficiale>230 kg/m2* escluse quelle nel quadrante Nord-Ovest/Nord/Nord-EstTrasmittanza Termica PeriodicaYie < 0.

3 20 W/m2 KBCDEFN essuna verificaIL CAPPOTTO con STIFERITE Class SKDecreto Legislativo n. 311 del 29 dicembre 2006- il Decreto del Presidente della Repubblica n. 59 del 10 giugno 2009- il Decreto del Ministero del-lo Sviluppo Economica del 26 giugno regioni e le provincie auto-nome possono recepire diret-tamente la Direttiva Europea dotandosi di appositi strumenti legislativi, purch congruenti con le leggi prescrizioni richiedono che vengano quantificati, e certifi-cati, i consumi energetici o ve-rificate le trasmittanze termiche delle strutture di edifici nuovi o sottoposti a ristrutturazione (v.)

4 Tabella1).Il Dpr 59 ha inoltre introdotto, per edifici nuovi o ristrutturati integralmente, destinati a abi-tazioni, uffici, attivit sanitarie e ricreative o di culto, l obbligo di verificare alcuni parametri dell involuicro funzionali a ga-rantire il benessere estivo (v. tabella 2).Per agevolare gli interventi di miglioramento energetico degli edifici esistenti sono previste detrazioni fiscali che coprono il 55% delle spese sostenu-te per le opere di isolamento termico che raggiungono valori di trasmittanza termica previsti dal Decreto del Ministero del-lo sviluppo economico del 26 gennaio 2010 che modifica il DM 11/03/2008 (v.

5 Tabella 3).per proteggere l ambienteper vivere meglioper risparmiare energiatabella Ministero Sviluppo Economico di Trasmittanza limite per le strutture opache di edifici ristrutturati che accedono alle detrazioni fiscaliZONA CLIMATICAPARETICOPERTUREPAVIMENTIU (W/m2K)U (W/m2K)U (W/m2K)A0,540,320,60B0,410,320,46C0,340, 320,40D0,290,260,34E0,270,240,30F0,260,2 30,28IL CAPPOTTO con STIFERITE Class SKscegliere l isolante giustoper risparmiare di pi Nella scelta dell isolante im-portante verificarne l efficien-za, la sicurezza nell impiego e la sua durata nel tempo.

6 I pannelli STIFERITE in schiu-ma polyiso sono, a parit di spessore, gli isolanti termici pi efficaci. Sono disponibili in una gamma completa per soddisfare le diverse esigenze applicative e, da oltre 40 anni, garantiscono sicurezza e ri-sparmio i pannelli STIFERITE significa ottenere elevate pre-stazioni con spessori di molto inferiori a quelli previsti da ma-teriali meno performanti. Un vantaggio che si traduce in maggiore spazio abitativo, mi-nori costi di trasporto e messa in opera, minori quantitativi di risorse e materiali impiegati per realizzare i nostri edifici, limitando cos il loro impatto ambientale in fase di realizza-zione, di esercizio e di da sempre impegnata per lo sviluppo di un edilizia efficiente, sostenibile e con limitati impatti ha svolto un analisi di Life Cycle Assessment (LCA)

7 Ed ha registrato e certificato, presso il sistema internazionale EPD, la prima Dichiarazione Ambientale di Prodotto per i pannelli STIFERITE Class SK. Confronto tra gli spessori di diversi materiali isolanti, necessari ad ottenere una trasmittanza termica U = 0,20 W/m2 KSTIFERITE riv. impermeabili 115 mmSTIFERITE riv. permeabili 80 mm 130 mmSTIFERITE riv. permeabili da 20 a 80 mm140 mmEPS 175 mmEPS con grafite 160 mmXPS 180 mmLana minerale (roccia o vetro)190 mmSughero biondo215 mmLana di legno235 mm D W/mK0,0230,0260,0280,0320,0350,0360,0380 ,0430,047IL CAPPOTTO con STIFERITE Class SKi vantaggi di isolare le pareti dall esternoUn corretto isolamento termico delle pareti perimetrali assi-cura un risparmio energetico stimabile tra il 20 e il 25% nel caso di edifici unifamiliari, una percentuale rilevante che sale al 30 - 35% per i condomini o gli edifici multipiano.

8 L isolamento delle pareti peri-metrali pu essere realizzato: dall esterno con sistema a CAPPOTTO o a facciata venti-lata in intercapedine dall isolamento dall esterno pre-senta vantaggi sia prestaziona-li che applicativi ed economici: l applicazione di uno strato continuo di isolante permet-te di eliminare i ponti termici l isolante protegge le strut-ture dagli sbalzi termici ga-rantendone una maggiore durata la massa delle strutture, concentrata all interno, con-sente di sfruttare la loro iner-zia termica.

9 Le pareti si raf-freddano e si riscaldano pi lentamente realizzare edifici a muratu-ra singola con isolamento esterno economicamente vantaggioso rispetto alle so-luzioni con doppia muraturaNel caso di ristrutturazioni ri-sultano inoltre di particolare interesse anche altre caratteri-stiche del sistema a CAPPOTTO : l intervento non prevede la riduzione delle superfici in-terne delle abitazioni pu essere realizzato senza compromettere l agibilit de-gli edifici e con minimi disagi per gli abitanti la gestione del cantiere, esterno agli edifici, agevo-le e poco invasiva si migliorano le prestazioni di isolamento acustico si ottiene una importante ri-qualificazione, sia energeti-ca che estetica.

10 Degli immo-bili e l intervento pu essere fatto coincidere con le opere di manutenzione delle pannelli STIFERITE specifici per l isolamento termico dall esterno di pareti perimetraliSistema A CAPPOTTOS istema FACCIATA VENTILATAC lass SKGTEAI 4AV 4 Immagine realizzata con termocamera FLIRIL CAPPOTTO con STIFERITE Class SKSTIFERITE Class SKcaratteristiche e prestazioniIl sistema detto a CAPPOTTO consiste nell isolamento ester-no delle facciate protetto da intonaco opportunamente ar-mato con fronte dei vantaggi economi-ci e prestazionali del sistema questa applicazione richiede, oltre alle indispensabili com-petenze tecniche ed esecutive degli applicatori, l impiego di materiali in grado di garantire.


Related search queries