Example: bachelor of science

MODULO DI TECNICHE E FORME FARMACEUTICHE …

SEMINARIO SUI. LIPOSOMI. MODULO DI TECNICHE E. FORME FARMACEUTICHE . ANNO ACCADEMICO 2004-2005. UN PO' DI STORIA. !NEGLI ANNI '50 FRIEDMAN E COLL. PROPOSERO COME CURA. DELL'ATEROSCLEROSI LA SOMMINISTRAZIONE DI DISPERSIONI. ACQUOSE SONICATE DI FOSFOLIPIDI. !I LIPOSOMI FURONO MESSI A PUNTO NEL 1965 DA BANGHAM, CHE. LI PROPOSE COME MODELLI SEMPLIFICATI DI MEMBRANE. CELLULARI. ! A PARTIRE DAGLI ANNI '70 SI COMINCIO' AD INTUIRE LE GRANDI. POTENZIALITA' DEI LIPOSOMI, SOPRATTUTTO IN CAMPO. TERAPEUTICO. ! OGGI VENGONO IMPIEGATI COME VETTORI DI MOLECOLE IN VARI. CAMPI: INGEGNERIA GENETICA, CHEMIOTERAPIA, IMMUNOMODULAZIONE, DIAGNOSTICA, COSMESI E FITOCOSMESI.

un po’ di storia! negli anni ’50 friedman e coll. proposero come cura dell’aterosclerosi la somministrazione di dispersioni acquose sonicate di fosfolipidi.

Information

Domain:

Source:

Link to this page:

Please notify us if you found a problem with this document:

Other abuse

Transcription of MODULO DI TECNICHE E FORME FARMACEUTICHE …

1 SEMINARIO SUI. LIPOSOMI. MODULO DI TECNICHE E. FORME FARMACEUTICHE . ANNO ACCADEMICO 2004-2005. UN PO' DI STORIA. !NEGLI ANNI '50 FRIEDMAN E COLL. PROPOSERO COME CURA. DELL'ATEROSCLEROSI LA SOMMINISTRAZIONE DI DISPERSIONI. ACQUOSE SONICATE DI FOSFOLIPIDI. !I LIPOSOMI FURONO MESSI A PUNTO NEL 1965 DA BANGHAM, CHE. LI PROPOSE COME MODELLI SEMPLIFICATI DI MEMBRANE. CELLULARI. ! A PARTIRE DAGLI ANNI '70 SI COMINCIO' AD INTUIRE LE GRANDI. POTENZIALITA' DEI LIPOSOMI, SOPRATTUTTO IN CAMPO. TERAPEUTICO. ! OGGI VENGONO IMPIEGATI COME VETTORI DI MOLECOLE IN VARI. CAMPI: INGEGNERIA GENETICA, CHEMIOTERAPIA, IMMUNOMODULAZIONE, DIAGNOSTICA, COSMESI E FITOCOSMESI.

2 FITOCOSMESI. DEFINIZIONE DI. LIPOSOMA. COL TERMINE DI LIPOSOMI SI INTENDONO DELLE. VESCICOLE CHIUSE COSTITUITE DA UNO O PIU' DOPPI. STRATI DI FOSFOLIPIDI SEPARATI DA COMPARTIMENTI. ACQUOSI. ACQUOSI. VESCICOLA UNILAMELLARE VESCICOLA MULTILAMELLARE. POSSIBILI APPLICAZIONI DEI. LIPOSOMI. LE APPLICAZIONI DEI LIPOSOMI SONO MOLTEPLICI. POSSONO ESSERE USATI COME MODELLI DI MEMBRANE CELLULARI. POSSONO ESSERE UTILIZZATI PER VEICOLARE FARMACI (FARMACI DI. VARIA NATURA; SI PRESTANO AD UN TARGETING SIA ATTIVO CHE. PASSIVO; RILASCIO CONTROLLATO; POSSIBILITA' DI UTILIZZARE VARIE. VIE DI SOMMINISTRAZIONE). POSSONO ESSERE UTILIZZATI PER VEICOLARE VACCINI.

3 POSSONO ESSERE USATI COME VETTORI NON VIRALI DI MATERIALE. GENETICO (TERAPIA GENICA). GENICA. POSSONO PERMETTERE DI MODIFICARE LA COMPOSIZIONE LIPIDICA. DELLE MEMBRANE CELLULARI (TERAPIA DI SOSTITUZIONE LIPIDICA). LIPIDICA. HANNO NUMEROSE APPLICAZIONI COSMETICHE (APPORTO DI ACQUA, LIPIDI, SOSTANZE FUNZIONALI DI INTERESSE COSMETICO). FOSFOGLICERIDI o FOSFOLIPIDI. QUESTA CLASSE DI LIPIDI COMPLESSI E' INDICATA. CON VARI NOMI: FOSFOLIPIDI, FOSFOLIPIDI FOSFATIDI, FOSFATIDI. FOSFOGLICERIDI, FOSFOGLICERIDI GLICEROL FOSFATIDI. FOSFATIDI. IL NOME PIU' COMUNEMENTE USATO PER INDICARLI E'. FOSFOLIPIDI, FOSFOLIPIDI MA BISOGNA RICORDARE CHE NON. TUTTI I LIPIDI CONTENENTI FOSFORO SONO.

4 FOSFOGLICERIDI (ES., LE SFINGOMIELINE). I FOSFOLIPIDI SONO UNO DEI PRINCIPALI COMPONENTI. DELLE MEMBRANE CELLULARI. STRUTTURA DEI. FOSFOLIPIDI. OH. OH. OH. NEI FOSFOLIPIDI UNO DEI GRUPPI OSSIDRILICI PRIMARI DEL GLICEROLO E'. ESTERIFICATO DALL'ACIDO FOSFORICO. GLI ALTRI DUE GRUPPI OSSIDRILICI SONO ESTERIFICATI DA ACIDI GRASSI. (QUESTO COMPOSTO E' L'ACIDO FOSFATIDICO). INFINE IL GRUPPO FOSFORICO SI LEGA ALL'OH DI UN ALCOOL PER DARE UN FOSFOLIPIDE. TESTE POLARI DEI. FOSFOGLICERIDI. ALCUNE TESTE POLARI HANNO UNA CARICA NETTA, ALTRE NO. SERINA ETANOLAMMINA COLINA. GLICEROLO INOSITOLO. LA COESISTENZA NEI FOSFOLIPIDI DI UNA TESTA POLARE CON LE CODE.

5 LIPOFILE DEGLI ACIDI GRASSI LI RENDE MOLECOLE AMFIPATICHE. AMFIPATICHE. I FOSFOLIPIDI SONO. MOLECOLE AMFIPATICHE. TESTA. POLARE. CODA. APOLARE. ACIDI GRASSI DEI. FOSFOLIPIDI-1. NEI FOSFOLIPIDI LE CATENE DI ACIDI GRASSI NON SONO. RAMIFICATE ED HANNO GENERALMENTE UN NUMERO PARI DI. ATOMI DI CARBONIO, CARBONIO DA 14 A 24. GLI ACIDI GRASSI A 16 E 18 ATOMI. DI CARBONIO SONO QUELLI PIU' COMUNI. GLI ACIDI GRASSI. POSSONO ESSERE SATURI O INSATURI E LA CONFIGURAZIONE AL. DOPPIO LEGAME E' PRATICAMENTE SEMPRE CIS. ACIDI GRASSI DEI. FOSFOLIPIDI-2. GLI ISOMERI TRANS HANNO PUNTI DI FUSIONE PIU' ELEVATI DEI. CORRISPONDENTI ISOMERI CIS PERCHE' LA STRUTTURA DELLE LORO.

6 MOLECOLE E' PIU' ORDINATA E CONSENTE UN MAGGIORE. AVVICINAMENTO RECIPROCO E L'INSTAURARSI DI FORZE ATTRATTIVE. UN DOPPIO LEGAME CIS COMPORTA INVECE UN RIPIEGAMENTO DELLA. MOLECOLA DI CIRCA 30 CHE CREA UN OSTACOLO ALLA FORMAZIONE DI. LEGAMI INTERMOLECOLARI; PERCIO' QUESTI ISOMERI HANNO PUNTI DI. FUSIONE PIU' BASSI. ACIDI GRASSI DEI. FOSFOLIPIDI-3. I DOPPI LEGAMI CIS NEGLI ACIDI GRASSI INSATURI PRODUCONO UN. RIPIEGAMENTO NELLA CATENA IDROCARBURICA . ACIDO STEARICO ACIDO OLEICO. ACIDI GRASSI DEI. FOSFOLIPIDI-4. ED INTERFERISCONO CON LA TENDENZA DELLE CATENE. IDROCARBURICHE AD IMPACCARSI ORDINATAMENTE NELLO SPAZIO. 3 MOLECOLE DI. ACIDO STEARICO.

7 (SATURO). 2 MOLECOLE DI ACIDO. STEARICO ED 1 MOLECOLA. DI ACIDO OLEICO. (INSATURO). MECCANISMO DI FORMAZIONE. DEI LIPOSOMI. IL MECCANISMO DI FORMAZIONE DEI LIPOSOMI E' FACILMENTE. SPIEGABILE IN BASE ALLE CARATTERISTICHE STRUTTURALI. DELLE MOLECOLE DI FOSFOLIPIDI, LE QUALI, DISPERSE IN. ACQUA, ASSUMONO SPONTANEAMENTE UNA DISPOSIZIONE A. BILAYER O A DOPPIO STRATO, FORMANDO DEI FOGLIETTI CHE. POI TENDONO A CHIUDERSI IN FORMAZIONI VESCICOLARI CON. UN CORE ACQUOSO CENTRALE. CAVITA'. ACQUOSA. ASSOCIAZIONE DI. LIPIDI. TESTA IDROFILA. LE MOLECOLE DI LIPIDI. RESTANDO ISOLATE. FORZEREBBERO LE. MOLECOLE D'ACQUA A. RESTARE ORDINATE. INTORNO AD ESSE. SE LE MOLECOLE.

8 MOLECOLE LIPIDICHE SI AFFIANCANO. D'ACQUA MENO MOLECOLE D'ACQUA. MOLECOLE D'ACQUA. ALTAMENTE ORDINATE CHE DEVONO STARE ORDINATE. FORMANO UNA GABBIA (AUMENTO DI ENTROPIA) . ATTORNO ALLA CATENA. ALCHILICA IDROFOBICA. E SE SI FORMA UNA. MICELLA L'ENTROPIA. CRESCE ANCORA. (MAGGIORE STABILITA'. DEL SISTEMA). ORGANIZZAZIONE DELLE. MOLECOLE LIPIDICHE. IL DOPPIO STRATO E' SOLO. UNO DEI TIPI POSSIBILI DI MICELLARE MICELLARE. FILM MONOSTRATO. ORGANIZZAZIONE DELLE INVERSA. MOLECOLE LIPIDICHE. LA FIGURA RAPPRESENTA. ALCUNI DEI MODI CON CUI DOPPIO. FASE GEL INTERDIGITATA. VARI TIPI DI MOLECOLE STRATO. LIPIDICHE POSSONO. ASSOCIARSI TRA LORO IN. STRUTTURE COMPLESSE.

9 COMPLESSE. ESAGONALE. LE STRUTTURE PIU' COMUNI RANDOM. SONO LE MICELLE, MICELLE LE. MICELLE INVERSE ED I DOPPI PARTICELLA. STRATI. STRATI LIPIDICA. CUBICA. FORMAZIONE DI MICELLE. LIPIDICHE. ANALIZZANDO LA STRUTTURA DELLE MOLECOLE LIPIDICHE ANFIPATICHE SI PUO'. OSSERVARE CHE LA TESTA POLARE E LA CODA LIPOFILA POSSONO OCCUPARE UNA. PORZIONE DI SPAZIO VARIABILE, CONFERENDO ALL'INTERA MOLECOLA UNA. GEOMETRIA DI VOLTA IN VOLTA DIVERSA. QUANDO LA TESTA IDROFILA OCCUPA UNO SPAZIO LATERALE MAGGIORE DELLA. CODA LIPOFILA, LA MOLECOLA ASSUME UNA FORMA APPROSSIMATIVAMENTE. CONICA. L'IMPACCAMENTO DI UN CERTO. NUMERO DI MOLECOLE DI. QUESTO TIPO PRODUCE.

10 MICELLE LIPIDICHE, NELLE. QUALI LE TESTE POLARI SONO. DISPOSTE IN SUPERFICIE E LE. CODE LIPOFILE ALL'INTERNO. QUESTE STRUTTURE SONO. TIPICHE DEI DETERGENTI E DEI. LISOFOSFOLIPIDI. FORMAZIONE DI MICELLE. INVERSE. QUANDO LA MOLECOLA ANFIPATICA HA UNA REGIONE IDROFOBICA MOLTO. PIU' LARGA DELLA TESTA IDROFILA, LA FORMA GENERALE RISULTANTE E'. ANCORA CONICA MA CON LA BASE DEL CONO RAPPRESENTATA QUESTA. VOLTA DALLA PORZIONE APOLARE ED IL VERTICE RAPPRESENTATO DAL. GRUPPO IDROFILO. LE STRUTTURE. RISULTANTI. DALL'AGGREGAZIONE DI. QUESTE MOLECOLE. PRENDONO IL NOME DI. MICELLE INVERSE;. INVERSE SONO. PRODOTTE AD ESEMPIO. DA ACIDO FOSFATIDICO. pH<5 O.


Related search queries